TRENO IN CASA

Reply

non so che pesci pigliare...

« Older   Newer »
mcorrado_78m
TOPIC_ICON1  view post Posted on 11/12/2011, 22:26 Quote




salve a tutti... dopo circa 20 anni mi si è ripresentata la possibilità di tornare alla mia vecchia passione per il modellismo ferroviario!
avrei alcune domande pa porvi... dimentico la cosa più essenziale... modellismo H0 con binari fleischmann.
- come posso, in un sistema analogico, far mantenere le luci accese nei locomotori e vagoni?
- 2 mie locomotive non riescono a superare una pendenza del 3%, la prima è una lima 208179l e la seconda è il tgv della lima... come posso fare?


grazie in anticipo

Corrado.
 
Top
docdelburg
view post Posted on 11/12/2011, 22:34 Quote




CITAZIONE (mcorrado_78m @ 11/12/2011, 21:26) 
come posso, in un sistema analogico, far mantenere le luci accese nei locomotori e vagoni?

Puoi, al limite, inserire nelle carrozze passeggeri una striscia di led e alimentarli con una pila minuscola, tanto hanno un consumo che la farà durare probabilmente qualche anno,
Per le luci delle loco la vedo dura ..... l'unica è passare al digitale.

CITAZIONE (mcorrado_78m @ 11/12/2011, 21:26) 
- 2 mie locomotive non riescono a superare una pendenza del 3%, la prima è una lima 208179l e la seconda è il tgv della lima... come posso fare?

Una pendenza al 3% è già il limite massimo consigliato su tratte dritte, meglio sarebbe usare pendenze tra il 2 e il 2,5%. Anche qui il digitale potrebbe esserti d'aiuto con le configurazioni del carico. E comunque un TGV che scala rampe del 3% non è molto realistico .... :perp1:
 
Top
view post Posted on 11/12/2011, 22:44 Quote
Avatar

Utente che Supporta Attivamente il Forum

Group:
Moderator
Posts:
5,965
Location:
FIRENZE (vivo ad Aprilia)

Status:


"- come posso, in un sistema analogico, far mantenere le luci accese nei locomotori e vagoni?"
Cosa intendi? Tenerle accese quando metti il regolatore a zero? Non sono sicurissimo, ma con appositi circuiti (che ricorrono a condensatori) dovrebbe essere possibile, ovviamente limitatamente al tempo di scarica del condensatore. E' comunque una complicazione che, a mio parere, è di scarsa importanza ai fini del realismo (fra l'altro illuminare le carrozze - non "vagoni"! - ti obbliga ad aprirle per metterci i figurini, con ulteriori costi)

"- 2 mie locomotive non riescono a superare una pendenza del 3%, la prima è una lima 208179l e la seconda è il tgv della lima... come posso fare?"
Innanzitutto cerca di ridurre la pendenza! Il 3% è un limite massimo cui si dovrebbe ricorrere solo in caso di assoluta impossibilità di fare altrimenti. Poi l'aderenza, come nei treni veri, dipende dalla massa: quindi dovresti provare a zavorrare.

PS: suggerimento scrivere "Lima 208179" non dice nulla a chi legge; "TGV" sì. Ti consiglio per le prossime volte di mettere il gruppo della locomotiva... ;)

Andrea - TrenoInCasa STAFF e Moderatore
Attività: plastico ed elaborazioni
Interessi: modellismo (tutto!), libri, musica, etc.
Altro: ehhhh..... ;)
 
PM Email  Top
mcorrado_78m
view post Posted on 11/12/2011, 23:06 Quote




cavoli... io pensavo di aver fatto tutto correttamente, e invece mi tocca ricominciare... vabbè!

una sola cosa... i binari erano fermi da 20 anni circa... per togliere la patina che si era depositata, mi sono messo in un breve tratto, a passare leggermente i binari con la cartavetrata fine...
 
PM  Top
badmax28
view post Posted on 11/12/2011, 23:10 Quote




io su vecchi deviatoi rivarossi ho passato carta vetra finissima, pulito con alcool ed infine imbevendo uno straccio di WD-40 ho passato di nuovo sui deviatoi, ora sono sul mio plastico e finzionano benissimo senza alcun impuntamento da parte di nessuna loco anche a bassissima velocità
 
Top
pierluigi1954
view post Posted on 12/12/2011, 03:51 Quote




CITAZIONE (mcorrado_78m @ 11/12/2011, 21:26) 
- come posso, in un sistema analogico, far mantenere le luci accese nei locomotori e vagoni?

Corrado.

Se ne è parlato qui:
http://trenoincasa.forumfree.it/?t=54742315

Ciao
 
Top
docdelburg
view post Posted on 12/12/2011, 14:27 Quote




CITAZIONE (mcorrado_78m @ 11/12/2011, 22:06) 
... per togliere la patina che si era depositata, mi sono messo in un breve tratto, a passare leggermente i binari con la cartavetrata fine...

Carta vetrata NO, aumenta solo la capacità del binario di sporcarsi e ossidarsi successivamente.
Piuttosto usa solventi come lo smacchiatore AVIO che si trova nei negozi di articoli casalinghi (ex drogherie).
Molto ma molto buona la gomma pulisci-binari che toglie patina ossidativa e sporco senza rovinare la superficie del fungo. Ci sono di diverse marche.
 
PM  Top
6 replies since 11/12/2011, 22:26
 
Reply