TRENO IN CASA

Reply

TEE Rivarossi, Il perchè del mio Nickname

« Older   Newer »
view post Posted on 12/7/2007, 23:41 Quote
Avatar

Smistatore

Group:
Member
Posts:
183
Location:
Como-Lombardia-Italy

Status:


Visto che in questo periodo si parla tanto di TEE ho ritirato fuori dalle scatole il TEE Rivarossi regalatomi da mio padre negli anni '70.
Alcune rughe ne evidenziano l'età. Io da bambino lo chiamavo il trenino che sorride perchè al buio mentre correva mi dava questa impressione.
Non sarà un esemplare perfettamente fedele al reale ma per me è un bel ricordo e spero di farlo correre presto insieme al nuovo Roco Mediolanum che ho prenotato.
Ciao

image

image

image

image

image
 
PM Email  Top
view post Posted on 12/7/2007, 23:51 Quote
Avatar

Macchinista

Group:
Member
Posts:
1,288
Location:
Sapri (Sa)

Status:


Il valore affettivo delle cose non ha prezzo, comunque non è poi così disastroso ;)
 
PM Email  Top
view post Posted on 13/7/2007, 00:19 Quote

Utente che Supporta Attivamente il Forum

Group:
Member
Posts:
4,775
Location:
Roma

Status:


Ma sai che....quasi quasi la forma del vetro frontale è MEGLIO dei Roco e ACME, almeno per quanto riguarda la bombatura? :blink: :o: Grande Rivarossi....peccato che in certe cose nel tempo non si sia evoluta come le altre ditte europee, perchè una trentina di anni fa secondo me era la migliore sulla piazza riguardo al dettaglio....
 
PM Email  Top
view post Posted on 13/7/2007, 08:19 Quote
Avatar

Utente che Supporta Attivamente il Forum

Group:
Member
Posts:
2,196
Location:
Roma

Status:


Per essere bello è bello veramente, questo ci fa capire come i materiali e le tecniche in questo caso di stampaggio ed assemblaggio negli anni si siano evolute e ci possano oggi fornire dei super modelli. Il tuo Tee è ricchissimo di ricordi e di un valore affettivo grandissimo, nonchè credo anche materiale mi ricorda tanto il paragone con la mia Tartaruga Lima, perfetta compagna di tante ore passate a giocare....poi gli metti a fianco la Roco o Hrr e vedi che mostruosa differenza...... ma di liberartene non se parla nemmeno.
La tua per giunta ha anche un bell'invecchiamento, dovresti provare a sistemarla un pochino, vedresti poi che soddisfazione.

Ciao Marco :fel2:

Hobby indoor: elettronica, modellismo ferroviario, autocostruzione accessori e sperimentazioni varie
Hobby outdoor: fotografia, arrampicare, salite in montagna, trekking, ferrate, neve e ghiaccio

Forumista
Moduli Fimf in costruzione

image

LEGGETE E PENSATE
Mamma, sono uscita con amici. Sono andata ad una festa e mi sono ricordata quello che mi avevi detto: di non bere alcolici. Mi hai chiesto di non bere visto che dovevo guidare, cosi ho bevuto una Sprite. Mi son sentita orgogliosa di me stessa, anche per aver ascoltato il modo in cui, dolcemente, mi hai suggerito di non bere se dovevo guidare, al contrario di quello che mi dicono alcuni amici. Ho fatto una scelta sana ed il tuo consiglio è stato giusto. Quando la festa e finita, la gente ha iniziato a guidare senza essere in condizioni di farlo. Io ho preso la mia macchina con la certezza che ero sobria. Non potevo immaginare, mamma, ciò che mi aspettava... Qualcosa di inaspettato! Ora sono qui sdraiata sull'asfalto e sento un poliziotto che dice: "Il ragazzo che ha provocato l'incidente era ubriaco". Mamma, la sua voce sembra così lontana... Il mio sangue è sparso dappertutto e sto cercando,con tutte le mie forze, di non piangere. Posso sentire i medici che dicono: "Questa ragazza non ce la farà". Sono certa che il ragazzo alla guida dell'altra macchina non se lo immaginava neanche, mentre andava a tutta velocita. Alla fine lui ha deciso di bere ed io adesso devo morire... Perchè le persone fanno tutto questo, mamma? Sapendo che distruggeranno delle vite? Il dolore è come se mi pugnalasse con un centinaio di coltelli contemporaneamente. Dì a mia sorella di non spaventarsi, mamma, di a papà di essere forte. Qualcuno doveva dire a quel ragazzo che non si deve bere e guidare... Forse, se i suoi glielo avessero detto, io adesso sarei viva... La mia respirazione si fa sempre piu debole e incomincio ad avere veramente paura... Questi sono i miei ultimi momenti,e mi sento così disperata...Mi piacerebbe poterti abbracciare mamma, mentre sono sdraiata, qui, morente. Mi piacerebbe dirti che ti voglio bene per questo... Ti voglio bene e.... addio. Queste parole sono state scritte da un giornalista che era presente all'incidente. La ragazza, mentre moriva, sussurrava queste parole ed il giornalista scriveva...scioccato. Questo giornalista ha iniziato una campagna contro la guida in stato di ebbrezza. Se questo messaggio è arrivato fino a te e lo cancelli... Potresti perdere l'opportunita, anche se non bevi, di far capire a molte persone che la tua stessa vita è in pericolo. Questo piccolo gesto può fare la differenza. Non ti costa nulla: mettilo sulla tua firma, grazie!
 
PM Email  Top
view post Posted on 13/7/2007, 08:45 Quote
Avatar

Capo Stazione

Group:
Member
Posts:
964
Location:
rubiera, reggio emilia

Status:


in effetti il vetro frontale è bellissimo!!! Sarà forse per il punto di ripresa (ad altezza d'uomo.. in scala) che gli conferisce quell'aspetto, come lo vedo io, minaccioso ed inquietante!!!
Fotografandolo dall'alto non si ha lo stesso effetto... le foto dell'ACME e ROCO che si vedono in giro sono tutte riprese da un punto di vista troppo alto rendendo il vetro frontale quasi... orizzontale

Floriano (Flo for friends)
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
image
L'ignoranza è una scelta. E' una colpa. Per questo va punita.
 
PM Email  Top
view post Posted on 13/7/2007, 09:39 Quote

Utente che Supporta Attivamente il Forum

Group:
Member
Posts:
4,775
Location:
Roma

Status:


CITAZIONE (gabriele81 @ 13/7/2007, 00:19)
una trentina di anni fa

Mi correggo, ho controllato sul catalogo dei 50 anni RR e il binato ha ben QUARANTATRE anni!!!!!! E' del '63! E questo non fa altro che alimentare la stima per la vecchia casa comasca e la rabbia per le riedizioni frettolose odierne....

Edit: non so nemmeno contare....2007-1963 fa 44, non 43....:P ancora più vecchio!

Edited by gabriele81 - 13/7/2007, 10:23
 
PM Email  Top
marioscd
view post Posted on 13/7/2007, 10:16 Quote




questo TEE è un pezzo importante della nostra storia modellistica, realizzato in un periodo in cui una brand come Rivarossi poteva tranquillamente "guardare negli occhi" ai produttori di treni germanici...
Purtroppo quei tempi (e forse anche i modellisti, gli appassionati e, perchè no, i bimbi di allora non ci sono più).
Tienilo stretto questo TEE... alla faccia delle discussioni su cose è meglio tra Roco e ACME questo ha qualcosa che gli altri non hanno e che, forse, potranno avere solo tra tanti anni... questo pezzo ha una storia e raccoglie un carico di emozioni che vanno bene al di la dei vetri non a filo o dei mancorrenti mancanti... tienilo e fallo girare sul plastico ancora perchè un treno così non deve essere dimenticato...

ciao
 
Top
view post Posted on 13/7/2007, 13:10 Quote
Avatar

Smistatore

Group:
Member
Posts:
183
Location:
Como-Lombardia-Italy

Status:


Grazie - Troppo Buoni!

Da comasco in quegli anni mio padre non aveva altre scelte: solo RR!!

Ciao-Guido
 
PM Email  Top
7 replies since 12/7/2007, 23:41
 
Reply